My mommy is in America and she met Buffalo Bill

  • Regia: Marc Boréal, Thibaut Chatel
  • Genere: Animazione
  • Paese: Francia
  • Anno: 2013
  • Soggetto: Jean Régnaud, Emile Bravo
  • Sceneggiatura: Jean Regnaud, Stéphane Bernasconi
  • Fotografia: -
  • Scenografia: -
  • Costumi: -
  • Musiche: -
  • Montaggio: -
  • Ufficio stampa: VIC Communication
  • Produttori: Thibaut Chatel, Guillaume Galliot, Anim Label
  • Una produzione: Label Anim in France and Melusine Productions in Luxembourg
  • Distribuzione: SND-Groupe
  • Uscita in sala: -

Alice nella Città
Eventi Speciali

Colore, 75 min.


REGIA


Marc Boréal e Thibaut Chatel  


SINOSSI


Adattamento della graphic novel francese di Jean Régnaud e Emile Bravo. Molte cose son cambiate per Jean da quando la scuola è iniziata. Deve imparare a comportarsi da grande. Questo significa soprattutto venire a patti col fatto che sua madre non torna dal suo viaggio in Africa ed America, iniziato quando è nato il fratellino Paul. L’unica cosa che ha di lei sono le cartoline che gli ha mandato e che il suo miglior amico Michèle gli legge di nascosto. Anche la scuola presenta delle sfide e Jean deve provare a se stesso di essere più forte dei ragazzini che gli rendono difficile farsi degli amici. Ma fortunatamente il bambino ha una fervida immaginazione che usa per esplorare con audacia i paesaggi delle cartoline.


BIOGRAFIE DEI REGISTI


Marc Boréal ha iniziato la sua esperienza nel settore dell’animazione. E’ famoso per alcuni programmi TV di cui è regista ed animatore ed in cui ha adattato al piccolo schermo libri classici per bambini. La carriera di Thibaut Chatel è iniziata con la radio e la pubblicità, prima di fondare lo studio di animazione Animage e la sua società di produzione Label Anim. Ha scritto più di 400 sceneggiature tra serie TV e cortometraggi.