Il sud è niente

  • Regia: Fabio Mollo
  • Genere: Drammatico
  • Paese: Italia
  • Anno: 2013
  • Soggetto: Andrea Paolo Massara, Fabio Mollo, Josella Porto
  • Sceneggiatura: Fabio Mollo, Josella Porto
  • Fotografia: Debora Vrizzi
  • Scenografia: Giovanna Cirianni
  • Costumi: Andrea Cavalletto
  • Musiche: Giorgio Giampà
  • Montaggio: Filippo Montemurro
  • Ufficio stampa: VIC Communication
  • Produttori: Jean Denis Le Dinahet, Sébastien Msika
  • Una produzione: B24 FILM Madakai in collaborazione con Rai Cinema
  • Distribuzione: Istituto Luce Cinecittà
  • Uscita in sala: -

Alice nella Città
CONCORSO - European Premiere

Colore, 90 min. 

REGIA

Fabio Mollo

 

SINOSSI
 

Grazia vive a Reggio Calabria con suo padre Cristiano. Aveva 12 anni quando suo fratello maggiore Pietro è emigrato in Germania. Da allora non l’ha mai più rivisto. Cristiano le ha detto che Pietro era morto, e non ne ha più riparlato. Oggi Grazia ha 18 anni. Il suo corpo è cresciuto con sembianze maschili, come a voler riempire quel vuoto che Pietro ha lasciato. Una notte, dopo un litigio con Cristiano, Grazia va in spiaggia, entra in acqua, e dal fondo nero del mare vede riemergere una figura umana, che sparisce nella notte, nella quale pensa di riconoscere il fratello. Da quella notte Grazia inizia a credere che suo padre non le abbia detto tutta la verità e che Pietro sia nascosto da qualche parte, aspettando di essere ritrovato.


CAST


Vinicio Marchioni Cristiano
Miriam Karlkvist Grazia
Valentina Lodovini Bianca
Andrea Bellisario Carmelo
Alessandra Costanzo Nonna
Giorgio Musumeci Pietro


BIOGRAFIA DEL REGISTA
 

Fabio Mollo è nato a Reggio Calabria nel 1980. Nel 2002 si è laureato a Londra presso la University of East London  con il BA Honour Bachelor of Arts in Visual Theory, Film History.
Nel 2007 ha ottenuto il diploma di regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha lavorato come assistente alla regia per vari film e come videomaker per MTV completando il suo percorso di formazione. Ha scritto e diretto diversi cortometraggi e documentari. Tra questi “Al Buio” (62a Mostra del Cinema di Venezia) e il suo saggio di diploma "Giganti" che ha vinto il premio per miglior cortometraggio al Torino Film Festival 2007, la menzione speciale per la regia ai Nastri d’Argento 2008, la menzione speciale della stampa internazionale a Clermont-Ferrand 2008 e è stato selezionato in concorso al 58esimo Festival di Berlino.
Nel 2005 è stato finalista al Premio Solinas. Nel 2010 è stato selezionato per l' Universal Filmmaster Program a Los Angeles.
Nel 2011 ha vinto il Premio Giovani Registi Italiani – Young Italian Filmmakers Prize dell'Istituto di Cultura Italiano di New York e una borsa di studio presso la New York Film Accademy. E' stato anche selezionato all’Atelier della Cinefondation del Festival di Cannes 2011, al Talent Project Market del festival di Berlino 2011 , al New Cinema Network del Festival Internazionale di Roma 2010, all’Ateliers d’Angers 2009 diretto da Jeanne Moreau e al Torino Film Lab 2010 dove ha vinto il Production Award con la sceneggiatura del suo primo lungometraggio.
Nel 2012 gli è stata assegnata la borsa di sviluppo del Nipkow Programm di Berlino.
“Il Sud è Niente” è il suo primo lungometraggio.
 

FILMOGRAFIA
 

Il Sud è Niente (90’, HD, 2013). 38°Toronto International Film Festival 
Napoli 24 Ore (Documentario collettivo) (75’, HD, 2010). 29° Torino Film Festival 
Giganti (16mm, 24’, 2007) Miglior Corto 25° Torino Film Festival, Menzione Speciale Stampa Internazionale 30° Festival de Clermont Ferrand, Selezione Ufficiale 58° Berlinale, Menzione Speciale Nastri d’Argento 2008 
Carmilla (35mm, 18’, 2006)
Al Buio (DV, 13’, 2005) 62° Mostra del Cinema di Venezia (corto cortissimo – evento speciale), Miglior Film Kodak Short Film Award Visioni Italiane 2005.
Quello che sento (DV, 22’, 2004)
Troppo vento (DV, 12’, 2003)